Etour Avezzano: imprenditori in cattedra insegnano agli studenti | Italia Vale

Etour Avezzano: imprenditori in cattedra insegnano agli studenti

Etour Avezzano: imprenditori in cattedra insegnano agli studenti | Italia Vale

Etour Avezzano: imprenditori in cattedra insegnano agli studenti.Oltre 240 studenti presenti alla tappa.

La tappa di Avezzano di E-tour “Le storie insegnano”, al Castello Orsini ha visto la partecipazione di oltre 240 studenti delle scuole superiori di Avezzano e della Marsica. L’appuntamento è stato organizzato in collaborazione con Pegaso, Università telematica, e da Università Mercatorum, con l’intento di avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro da una prospettiva diversa. Invece di proporre i tradizionali momenti di orientamento, dove docenti o studenti parlano della valenza dei corsi di studi o dei possibili sbocchi occupazionali, Pegaso e Mercatorum hanno deciso di far parlare direttamente degli imprenditori del territorio che, grazie alla loro preparazione e alla loro tenacia, “ce l’hanno fatta”.
Dopo il saluto istituzionale del primo cittadino, Gabriele De Angelis, che ha parlato ai ragazzi dell’importanza della formazione, lo storytelling imprenditoriale condotto da Piero Muscari è entrato nel vivo.
«Ho avuto modo di trovare qui una bella partecipazione e un grande entusiasmo», ha evidenziato Massimiliano Di Genova, titolare dell’azienda Elite surgelati, «dico sempre che bisogna avere la forza oltre ogni caso. Nei rapporti con i miei dipendenti spesso mi è capitato di cambiare idea su una persona proprio perché ha dimostrato umiltà e devozione nell’azienda. Molti ragazzi hanno questo atteggiamento e ciò mi rende felice».
Curiosità ha destato anche la storia di Andrea Maurizio, titolare della New Alimenta spa, che ha provato diverse strade, in Italia e all’estero, prima di dare vita con la sua famiglia a un’azienda che si occupa di prodotti proteici. «Cerchiamo di reinventare i prodotti e di renderli buoni», ha detto Maurizio. «Abbiamo deciso di migliorare il gusto e di avviare un percorso di ricerca con l’Università di Teramo per migliorarci sempre. Il nostro mercato è per il 60% all’estero e il resto Italia, ma continuiamo a crescere». Tante le domande degli studenti. «La nostra storia spero che vi possa aver dato l’ispirazione giusta per la vostra storia», ha concluso Angela De Massis, titolare della Food Service, «io cerco nelle persone che assumo l’empatia e cerco di capire se vuole fare qualcosa prima di tutto per passione. Il numero uno spesso in un’azienda non è l’imprenditore, ma l’operaio che si occupa della logistica». Ai tre imprenditori è stato consegnato un riconoscimento, realizzato dall’artista Silvio Vigliaturo, dal responsabile nazionale delle sedi d’esame della Pegaso, Calogero Di Carlo, e dal responsabile della sede d’esame di Avezzano, Guido Ottombrino.

Fonte: Il Cen

0